Ravenna, spaccio di cocaina: due arresti

RAVENNA. Martedì pomeriggio gli investigatori della squadra Mobile hanno effettuato un servizio antidroga a Madonna dell’Albero e Ponte Nuovo dove, nei giorni scorsi, era stato segnalato un anomalo andirivieni di giovani riconducibile ad un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i poliziotti, mentre transitavano in via Dismano, hanno assistito ad una cessione di droga effettuata dal cittadino albanese (K.F. le iniziali) che ha consegnato un involucro a un 50enne (S.P.) il quale, subito dopo la consegna si è allontanato salendo a bordo di un’auto, con una persona alla guida, ripartita in direzione dei lidi.

Due investigatori hanno seguito l’acquirente che poco dopo è stato fermato e trovato in possesso di un involucro, poi risultato contenere 10 grammi di cocaina. Altri hanno controllato il venditore che è risultato in possesso di tre telefoni cellulari e 200 euro in contanti. Alla luce dei precedenti specifici in materia di droga e del quantitativo in apparenza non destinato al consumo personale, gli agenti della Narcotici hanno proceduto all’arresto sia dello spacciatore che dell’acquirente per spaccio. Entrambi gli arrestati sono stati sottoposti alla misura pre-cautelare degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

L’operazione si inserisce nell’ambito del piano di rafforzamento dei controlli antidroga disposti dal questore Loretta Bignardi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui