Ravenna, sottrae 30mila euro a cliente Ex direttore di banca arrestato

Ravenna, sottrae 30mila euro a cliente Ex direttore di banca arrestato

RAVENNA. Avrebbe sottratto a un correntista pensionato quasi 30mila euro nell’arco di una decina di mesi sfruttando il secondo bancomat del cliente. Con questa accusa i carabinieri della stazione di via Alberoni hanno arrestato nei giorni scorsi l’ex direttore di una filiale del centro storico di un noto istituto di credito. A far scattare le indagini è stato il nuovo responsabile della banca che è subentrato al 43enne finito in manette (che nei mesi scorsi per ragioni indipendenti dalla vicenda in questione è passato a un altro istituto di credito); nel verificare le posizioni dei clienti, il neo reggente avrebbe notato insoliti ammanchi dal conto corrente dell’anziano.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *