Ravenna, soldi spariti da conto online. Vittima ripulita di 40mila euro

RAVENNA. La consapevolezza di non trovarsi di fronte alla solita truffa informatica è stata immediata, considerata la quantità di denaro svanita nel nulla: 40mila euro, versati direttamente nel conto corrente del presunto truffatore in un colpo solo. Difficile non accorgersene per la vittima, una ravennate che nel febbraio del 2014 si è vista portare via la cospicua fetta di conto corrente. Eppure per la banca era tutto in regola, considerato che il bonifico risultava disposto direttamente da lei, attraverso l’interfaccia del suo home banking. Ieri il via al processo.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui