Ravenna, si lancia dal cavalcavia dell’Esp. I carabinieri lo afferrano, salvandolo

Quando i carabinieri lo hanno visto sul ponte e si sono fermati ha cercato di lanciarsi dal cavalcavia dell’Esp ma i militari sono riusciti a bloccarlo al volo prima che potesse cadere nel vuoto e sfracellarsi sull’asfalto della Statale Adriatica o finire travolto dalle auto in transito.

Tragedia sfiorata nella mattinata di oggi in viale Randi dove un 59enne ha cercato di togliersi la vita. Solo il provvidenziale intervento di una pattuglia dell’Arma ha evitato il peggio. Tutto è avvenuto in pochi istanti, verso le 10, quando l’equipaggio durante il turno è transitato lungo la principale via di accesso alla città. Nel passare sul ponte i militari hanno notato l’uomo che guardava di sotto. Temendo il peggio e per sincerarsi delle intenzioni dell’uomo, il carabiniere alla guida ha fermato la vettura, mentre il collega è corso verso il 59enne che nel frattempo aveva oltrepassato la barriera per lanciarsi nel vuoto. Un volo che non gli avrebbe lasciato scampo.

Ma i militari sono riusciti a prenderlo al volo appena in tempo, salvandogli la vita. Soccorso da un’ambulanza, l’aspirante suicida è stato portato all’ospedale. Anche uno dei militari è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso perché, nel fermare l’uomo e tirarlo su di peso per impedirgli di cadere, si è slogato una spalla.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui