Ravenna, segnaletica stradale lasciata a metà. “Chiediamo spiegazioni”

RAVENNA Due strade gemelle ma la segnaletica è stata rifatta soltanto in una delle due. Lo racconta Raffaella Randi della lista “Cambiamo il Comune” del consiglio territoriale di Sant’Alberto. Le strade in questione sono via Gattolo Superiore e via Gattolo Inferiore. «Queste strade sono – come dice il nome – strade gemelle. Situate, fin quasi a toccarsi, sulla via Mandriole, la prima più vicina a Sant’Alberto, la seconda a Mandriole, entrambe si estendono con lunghi percorsi nella campagna santalbertese fino ai piedi del fiume Reno».


Gli operai del Comune di Ravenna hanno lavorato di notte, dall’una e le tre, per rifare la segnaletica di via Gattolo Superiore. Finito il lavoro in quella parte della strada, poi, se ne sono andati. Con grande stupore dei residenti nella parte “inferiore” della strada. Così la segnaletica di questa strada è rimasta scolorita, quasi invisibile. «Il fatto ci è stato segnalato perché l’invisibilità della segnaletica sul fondo stradale mette a rischio la sicurezza di chi la percorre, specialmente di notte, non essendoci fasce laterali ciclo-pedonali da nessun lato della carreggiata». Trattandosi di ordinaria manutenzione, in consiglio comunale Lista per Ravenna ne chiederà spiegazioni, attraverso il proprio capogruppo consiliare, ai competenti uffici tecnici fidando in una equa e rapida soluzione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui