boy sitting on swing chair

RAVENNA – I giochi per i bambini presenti nei 133 parchi e aree verdi comunali, chiusi durante la fase uno dell’emergenza Coronavirus, saranno oggetto oggi, mercoledì 27 maggio, di un intervento di pulizia preliminare alla loro riapertura. Man mano verranno tolte le cordelle bianco – rosse e i cartelli di divieto che ne indicavano la non accessibilità e da domani, giovedì 28 maggio, i giochi saranno nuovamente tutti fruibili.

Dopo di che su ognuno è previsto un intervento quotidiano di pulizia. In particolare è prevista la pulizia giornaliera dei principali punti di contatto (ad esempio sedute, catene, corrimano) delle attrezzature di gioco per bambini posizionate all’interno di 133 parchi e aree verdi comunali. La pulizia verrà effettuata mediante detergente neutro utilizzando (a seconda ad esempio dell’ampiezza delle superfici da trattare) opportuno panno mono uso o in alternativa nebulizzatore/spruzzatore come da direttive ministeriali.

“Un altro passo avanti che abbiamo fortemente voluto – commentano il sindaco Michele de Pascale e l’assessore all’Ambiente Gianandrea Baroncini – verso la restituzione di spazi importantissimi del nostro patrimonio di verde pubblico e che speriamo possano contribuire positivamente al divertimento e al gioco delle bambine e dei bambini più piccoli, che tanto hanno pagato in termini di socialità durante la fase acuta di isolamento. Siamo uno dei primi Comuni in Emilia Romagna a mettere in atto tale intervento di lavaggio e disinfezione quotidiana delle aree gioco, uno sforzo importante in nome del bene e della cura dei nostri piccoli cittadini.

Chiediamo la massima collaborazione a tutti affinché non si creino assembramenti e invitiamo a non gettare a terra guanti e mascherine”.

Argomenti:

coronavirus

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *