Ravenna, annullata l’interdizione di Rossi (Autorità portuale)

 Colpo di scena. Daniele Rossi è di nuovo in sella. Il gip ha annullato l’ordinanza di interdizione e riportato il presidente dell’Autorità di sistema portuale di Ravenna alla guida di via Antico Squero, reintegrando anche il segretario generale Paolo Ferrandino e il direttore tecnico Fabio Maletti.Stando a quanto si apprende da ambienti giudiziari l’annullamento (a differenza della revoca) non entra nel merito del provvedimento, ma fa riferimento a eventuali errori procedurali dello stesso evidenziati dalla difesa. In questo caso il mancato interrogatorio degli indagati prima della loro sospensione. 

 Da questa mattina pertanto “sono ufficialmente tornato in carica”, conferma lo stesso Rossi. Visibilmente soddisfatto per la reintegra, non nasconde “solo una certa amarezza per non essere stato lì ieri, alla Conferenza dei servizi decisiva giunta dopo 20 mesi di duro lavoro.
 E che non ci siano stati i miei collaboratori. Ora l’iter non è più in salita. Abbiamo un percorso in discesa, ma come sanno bene i ciclisti è più veloce ma dobbiamo essere ben attenti a non scivolare”. Lunedì  era stato nominato dalla ministra Paola De Michelin un commissario al posto di Rossi, Paolo Ferrecchi, che aveva garantito “continuità col passato” e ieri aveva presenziato alla Conferenza decisiva.   

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui