RAVENNA. Si erano appartati in pineta, a un passo dalla spiaggia della Bassona, ritenuta un’oasi fra le più belle del litorale ravennate, ma al riparo dagli occhi indiscreti. Consumato alle spalle delle dune di Lido di Dante, quel rapporto sessuale tra un 74enne italiano e un 45enne liberiano si era però concluso in modo inaspettato, con una rapina che aveva lasciato l’anziano “spogliato” di due anelli e del telefono cellulare. Ieri, per quei fatti avvenuti lo scorso 21 aprile, lo straniero è stato condannato a 4 anni e 8 mesi.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

ANZIANO

pineta

rapina

ravenna

sesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *