Ravenna, questa sera torna la Notte d’oro

Seppure in tono minore, per l’assenza per il secondo anno di fila del tradizionale “concertone” in Piazza del Popolo, e un po’ in ritardo rispetto al passato, stasera va in scena nel centro di Ravenna la Notte d’oro, per l’occasione denominata “Spazi aperti”. Anche se non sarà dedicata a Dante come nel 2020, nel corso della giornata ci saranno alcune iniziative dedicate al Sommo Poeta, ma soprattutto, oltre all’apertura serale dei negozi che aderiranno, sarà possibile visitare i luoghi più suggestivi della città, puntando soprattutto su visite guidate, mostre, incontri, monumenti aperti ed eventi multimediali. Il tutto, ovviamente, in osservanza alle norme anti Covid, con il green pass obbligatorio nei luoghi al chiuso, dai musei fino ai ristoranti. «Si tratta di una bella occasione per scoprire le tante proposte della nostra città – dichiara l’assessore al Turismo Giacomo Costantini – dalle mostre in programma ai magnifici monumenti Unesco, ai luoghi più suggestivi aperti durante la serata. Un appuntamento per godere dei luoghi della cultura e per approfondirne i segreti grazie ai tanti percorsi proposti dalla professionalità delle nostre guide turistiche».

Il programma

Sono previsti alcuni itinerari di visita guidata ai monumenti più rappresentativi. Il primo (su prenotazione) a partire dalle 20 alla basilica di San Vitale, al mausoleo di Galla Placidia, alla basilica di Sant’Apollinare Nuovo e alla mostra “La bellezza ch’io vidi. La Divina Commedia e i mosaici di Ravenna”. Il secondo (su prenotazione), dalle 21, conduce alla Domus dei tappeti di pietra e al Museo Nazionale di Ravenna, mentre il terzo (gratuito), sempre dalle 21, è dedicato alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Inoltre restano aperti dalle 19.30 alle 23.30 (ingresso gratuito) anche il Museo Nazionale, il Battistero degli Ariani e la Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Sempre a ingresso libero, dalle 18 alle 22 sarà possibile visitare la mostra “Un Epopea Pop” al Mar e, dalle 19 alle 22, le mostre “In su’l lito di Chiassi. Tesori danteschi nelle Biblioteche” alla bilbioteca Classense e “Distendere la mano a colorare. Dante nelle figure e alla sala del Mosaico” negli archivi di Ravenna.

La Tomba di Dante, il Museo Dante e Casa Dante saranno visitabili a ingresso gratuito dalle 17.30 alle 22. Domus dei Tappeti di Pietra (a pagamento) e la Cripta Rasponi (gratuito) saranno aperte dalle 20.30 alle 22.30. Palazzo Rasponi dalle Teste sarà visitabile fino alle 22 ad ingresso libero (mostra “Sai andare in bici”), mentre sarà aperto per l’occasione anche Palazzo Baronio e, infine, nella sala Nullo Baldini del Palazzo della Provincia alle 19,30 è in programma la presentazione dell’installazione “Un Alloro per Dante”.

“Verdi”, diversiappuntamentimusicali

Stasera, in occasione della Notte d’Oro, gli allievi dell’Istituto musicale “G. Verdi” dedicheranno una speciale giornata alla musica, con diversi appuntamenti. Alle 14.30, per la rassegna “Soundscape”, nello spazio conferenze del Museo Nazionale, Danilo Comitini tiene un seminario su “Narratività della musica. Teatro del suono e della forma musicale”, mentre alle 16 prosegue la rassegna “Diaghilev e l’età d’oro dei Ballets Russes 1909 – 1929”.

Alle 18 ci si sposta alla Sala del Refettorio, con la Wind’s Ensemble diretta da Stefano Franceschini. L’ensemble di fiati, formata da allievi del “Verdi”, propone un programma dedicato a Franz Lachner e Carl Reinecke. Dalle 20, nella stessa sala, gli allievi del conservatorio propongono “Musica in libertà”, maratona musicale con brani tra gli altri di Beethoven, Mozart e Brahms.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui