Ravenna, quello slalom in E 45 attraverso 11 cantieri

Un “appello angoscioso” al sindaco da parte di Lista per Ravenna e precisamente dal capogruppo Alvaro Ancisi oltre che da Michele Moretta, sulla E45: vigilare sugli 11 cantieri attivi o in via di attuazione. Sulla strada di collegamento fra Ravenna e Roma, soprattutto nei tratti romagnoli compresi fra la provincia bizantina e il Cesenate, secondo quanto riferito da Anas alla stessa lista civica, le conclusioni dei lavori oscillano fra giugno 2021 e ottobre 2022. Il documento è stato presentato dallo stesso Ancisi in consiglio comunale all’assessore Fagnani. Essi riferiscono come siano in corso i lavori di manutenzione programmatica dei viadotti su Via Ceriana, sulla linea ferroviaria Rimini-Bologna e sulla SS 726 Secante di Cesena, per un investimento totale di 3,3 milioni di euro, con ultimazione prevista – delle lavorazioni – entro il prossimo mese di giugno. Analoghi interventi sono in corso sull’opera di scavalco dell’Autostrada 14 e sul ponte sul torrente Bevano, per un investimento di 3,5 milioni di euro, con ultimazione prevista entro agosto 2021, e sul viadotto “Fosso Ghiaia” per un investimento di 7,5 milioni di euro, con ultimazione prevista nel gennaio 2022. Si stanno realizzando poi interventi per il risanamento profondo della sovrastruttura stradale dal km 226+190 al km 228+400 con un investimento di 5 milioni di euro, ultimazione prevista a luglio 2021. Gli interventi dal km 231+800 e dal km 235+500 compresa la riqualificazione dello svincolo di Casemurate, investimento di 3,8 milioni di euro, vedono invece l’ultimazione prevista entro il mese di giugno 2021. Per quel che riguarda il tratto dal km 237+600 al km 240+420 investimento di 3 milioni di euro, i lavori dovrebbero finire entro giugno 2021. Sono poi di prossimo avvio importanti interventi di sostituzione delle barriere di sicurezza in tratti saltuari dal km 216+000 al km 236+000 della strada in argomento, per un investimento di 4 milioni di euro con ultimazione prevista entro ottobre del 2021, e di adeguamento alla vigente normativa delle barriere di sicurezza spartitraffico tra le medesime progressive per un investimento di quasi 6 milioni di euro con ultimazione prevista entro ottobre 2022.

«Fatta luce sul buio, Lista per Ravenna si propone ora di verificare che vengano rispettate, almeno di massima, le scadenze previste per gli 11 complessivi appalti di cui sopra – concludono Ancisi e Moretta -. Osserviamo, tuttavia, che se il manto stradale ricostituito deve poi sostenere per mesi anche tutto il traffico pesante della carreggiata opposta quando essa stessa viene sottoposta a lavori, si degrada rapidamente, al punto da dover essere rifatto». C’è poi un aspetto di sicurezza, per cui Lpr ha interpellato Anas, memore della dinamica dell’incidente mortale che ha coinvolto l’infermiere Lorenzo Campanini: «In quanto alle barriere divisorie utilizzate negli scambi di corsia o di carreggiata, urtando le quali è facile volare per aria -osservano gli esponenti della lista di opposizione – avendo noi proposto di utilizzare colonnine o sistemi a dissipazione di energia, cosicché, entrandovi a contatto, si deformino, assorbendo energia cinetica, abbiamo ricevuto la non risposta che, su tutta l’E45, vengono posizionate le note barriere “a becco di flauto”, secondo “le normative vigenti e la prassi consolidata”. Non è però vietato fare di meglio».

Covid, ierisolo dieci casidiagnosticati

Per il territorio provinciale di Ravenna ieri si sono registrati appena 10 casi: si tratta di 1 maschio e 9 femmine; 3 asintomatici e 7 con sintomi; 9 in isolamento domiciliare e 1 ricovero.

Nel dettaglio: 7 arrivano da contact tracing; 3 per sintomi. I tamponi eseguiti sono stati 925. Ieri la Regione non ha comunicato decessi. Sono state comunicate 23 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 30358. Rispetto alla distribuzione sul territorioecco le residenze dei casi emersi ieri: uno a Cotignola, uno a Faenza, due a Lugo e sei a Ravenna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui