Ravenna, provocano incidente con la Porsche e gli trovano la droga

RAVENNA. Provocano un incidente con la loro Porsche Cayenne e i carabinieri trovano droga e soldi. In manette due rumeni di 24 e 22 anni in città da qualche settimana per motivi di turismo che giovedì mattina si sono resi responsabili di un incidente con altri connazionali a ridosso del centro. A seguito dell’inevitabile parapiglia scatenato a causa del mancato accordo sulle responsabilità dell’incidente, giungevano sul posto diverse autovetture delle forze dell’ordine per cercare di dividere i contendenti. Dopo aver ricostruito la dinamica i militari del Radiomobile hanno ritrovato nella vettura 10 dosi di coca oltre a 2mila euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. Con l’intervento del personale del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Provinciale, nonostante le reticenze dei presunti spacciatori, i militari sono risaliti al b&b dove alloggiavano e dove sono stati trovati altri 50 gr di cocaina e oltre 7mila euro. Arrestati, stamane dopo la convalida, il giudice, a seguito di richiesta dei termini a difesa, ha fissato una nuova udienza imponendo nel frattempo ai due il divieto di ritorno in provincia di Ravenna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui