Ravenna, presidio in piazza per la sicurezza sul lavoro

“Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro”: questo lo slogan che ha caratterizzato il presidio indetto da Cgil Cisl e Uil questa mattina davanti alla Prefettura di Ravenna, nell’ambito della campagna nazionale avviata con assemblee nei posti di lavoro lo scorso 20 maggio, anniversario dell’approvazione dello Statuto dei diritti dei lavoratori. La manifestazione ha visto la presenza di circa 200 delegati delle tre organizzazioni sindacali, riuniti per sottolineare la necessità e l’urgenza di dar vita ad un Patto per la salute e la sicurezza sul lavoro per il nostro Paese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui