Ravenna piange Gaetano Trombini, il partigiano diventato imprenditore

RAVENNA. Un altro pezzo di storia della Resistenza se ne è andato. È morto domenica pomeriggio nella sua casa a Marina di Ravenna Gaetano Trombini, 97 anni, partigiano (nome di battaglia Tommy) e imprenditore di successo. Nato in una famiglia di pescatori, con altri sei fratelli (due sorelle di cui una partigiana, un fratello morto in Russia, e altri tre fratelli come lui partigiani all’isola degli Spinaroni) Gaetano si è poi inventato imprenditore partendo dal nulla e fondando un piccolo impero. Nelle vesti di partigiano, Trombini è stato uno dei valorosi giovani che hanno lottato contro l’invasore fascista e liberato Ravenna il 4 dicembre del 1944.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui