Ravenna, per il nuovo cavalcavia cambia la circolazione dei treni

RAVENNA. Per consentire i lavori di demolizione del cavalcaferrovia Teodorico, sabato e domenica sono previste modifiche alla circolazione dei treni. Il traffico sarà infatti sospeso fra Lugo e Ravenna (linea Castelbolognese–Ravenna), fra Alfonsine e Ravenna (linea Ferrara–Ravenna) e fra Russi e Ravenna (linea Faenza–Ravenna) e il servizio garantito con autobus sostitutivi. La sospensione della circolazione, prevista con le stesse modalità anche nei due fine settimana successivi, è necessaria per consentire a Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) di procedere allo smontaggio della passerella pedonale che corre parallela al ponte e alla demolizione delle due arcate alle estremità della vecchia infrastruttura. Nei due fine settimana successivi verranno demolite le rimanenti tre arcate. A seguire si procederà con i lavori di costruzione del nuovo cavalcaferrovia, la cui apertura al traffico stradale è prevista per dicembre 2020.

Il nuovo ponte rientra nell’ambito degli accordi sottoscritti da RFI con il Comune di Ravenna, l’Autorità Portuale e la Regione Emilia Romagna per migliorare l’accessibilità ferroviaria all’area portuale e consentirà il passaggio dei treni merci adibiti al trasporto di semirimorchi o di interi camion (autostrada viaggiante).

RFI lo realizzerà con un proprio investimento da oltre 9 milioni di euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui