Ravenna, over 60 con allergie chiede il vaccino ma viene dimenticato

Un anziano non riesce a vaccinarsi nonostante sia sua intenzione farlo. A raccontare la vicenda è Alvaro Ancisi di Lista per Ravenna che ne ha raccolto la testimonianza. L’uomo, spiega, «non abita in una zona rurale, bensì a due passi dal centro storico di Ravenna. Non ha alcuna difficoltà a recarsi in qualsiasi centro vaccinale. Ma soprattutto, il vaccino l’avrebbe sempre voluto fare purché gli venisse consentito. Questo giorno era scattato il 13 maggio scorso. Giunto puntuale all’appuntamento al Pala De Andrè, il giovane medico che ha ascoltato la sua storia sanitaria non se l’è però sentita, a causa delle sue varie allergie (a determinati alimenti, farmaci), di autorizzarne la vaccinazione. Un altro operatore sanitario ne ha registrato i dati, il numero del telefono e l’email, assicurandogli che entro un mese sarebbe stato contattato per essere vaccinato “in sicurezza” all’ospedale, dove ogni sua reazione sarebbe stata monitorata e curata adeguatamente».

A distanza però di oltre due mesi, nessuno si è più fatto vivo per fissargli un appuntamento. «L’assurdo – continua Ancisi – si è però verificato il 17 luglio, quando l’uomo ha ricevuto tre chiamate dal centro prenotazioni vaccinali. Gli operatori gli hanno chiesto spiegazioni, anche rimproverandolo, per non essersi presentato il giorno stesso al richiamo per la seconda vaccinazione. Gli è bastato esprimere l’invito a che si desse un’occhiata al suo fascicolo, perché si capisse che non gli era stata consentita neppure la prima vaccinazione, nella perdurante attesa di essere chiamato a farla in ospedale». Nel frattempo l’uomo «aveva però cercato in tutti i modi di ottenere chiarimenti, anche da amici medici, ma la sola risposta ottenuta è stata che nel comprensorio sanitario della provincia di Ravenna esisterebbe un solo medico allergologo abilitato a valutare l’idoneità dei pazienti ad essere vaccinato».

Tamponi rapidi anche in farmacia a Marina

Grazie alla disponibilità di Ravenna Farmacie a sostegno delle attività turistiche della zona, da domani anche alla farmacia di Marina di Ravenna (viale delle Nazioni 77) sarà possibile effettuare i tamponi rapidi, tutte le sere di venerdì e sabato dopo la chiusura della farmacia, dalle 20 alle 22, fino alla fine di agosto. Alla vigilia della festa del patrono, stasera i tamponi saranno effettuati anche fra le 13 e le 15, oltre che dalle 20 alle 22. Si può prenotare direttamente in farmacia o telefonando allo 0544 530507. «La nostra azienda – dichiara la presidente di Ravenna Farmacie Bruna Baldassarri – ha risposto alla forte richiesta dell’assessorato al turismo, mettendo a disposizione un servizio volto al maggiore controllo dell’epidemia, per favorire la partecipazione in sicurezza ai tanti eventi messi in campo per i turisti». È possibile infatti prenotare il tampone anche per chi proviene da altre regioni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui