Ravenna. Operaio 52enne cade da impalcatura e muore in via Carso

E’ morto dopo una caduta dall’alto nel cantiere di una palazzina in corso di ristrutturazione in via Carso. Vasile Burcut aveva solo 52 anni, veniva dalla Romania e da anni lavorava nel settore dell’edilizia, costruiva case e il sogno – insieme alla moglie – di mettere su una vita migliore in Italia.
Un sogno che si è infranto nel primo pomeriggio di venerdì mentre stava lavorando al terzo piano di uno stabile a poche centinaia di metri dall’ospedale di Ravenna.
Sulla dinamica dell’incidente stanno ora indagando i carabinieri di Ravenna e il personale della medicina del lavoro dell’Ausl. Il cantiere è stato intanto sottoposto a sequestro nella giornata di sabato da parte del pubblico ministero di turno della procura di Ravenna, Lucrezia Ciriello dopo l’informativa della stessa medicina del Lavoro. Il magistrato ha disposto anche l’autopsia sul corpo dello sfortunato lavoratore.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui