Ravenna, obbligo vaccinale nelle scuole: restano 200 gli irriducibili

Da ieri è in vigore l’obbligo vaccinale per il personale scolastico ma rispetto alle previsioni delle scorse settimane il numero dei lavoratori che non regolarizzeranno la propria posizione sembra scendere sotto le 200 unità in tutta la provincia. «Molti hanno già prenotato il vaccino – spiega Marcella D’Angelo, segretaria Cgil Flc – e altri si sono vaccinati. Quindi il numero previsto è in calo. Non abbiamo avuto segnalazioni particolari da parte dei nostri iscritti, stamattina, né dalle scuole. Scopriremo se ci sono disservizi o problemi solo nei prossimi giorni, quando i dirigenti avranno mandato gli inviti a produrre la prenotazione».

Il ministero ha aggiornato la piattaforma che consente ai presidi o alle figure delegate ai controlli di vedere la posizione del personale sia rispetto all’obbligo vaccinale o sia al green pass. Chi non risulta in regola con obbligo viene invitato entro 5 giorni a regolarizzare la propria posizione documentando che si è vaccinato, o che ha presentato richiesta di vaccinazione o un’attestazione che certifichi che non è soggetto all’obbligo per patologie pregresse. In questi 5 giorni l’accesso a scuola è possibile con il green pass base. Poi con la prenotazione fino a un massimo di 20 più tre.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui