Ravenna, mostra i genitali a una commessa. Arrestato

RAVENNA. Già durante l’estate aveva iniziato a infastidirla, mostrando quel suo interessamento a tratti morboso nei confronti della giovane ragazza, che però non ricambiava la sua infatuazione. Lunedì pomeriggio, però, dopo mesi di “corteggiamento” ha deciso di compiere un gesto disdicevole, che infatti lo ha poi portato ad essere arrestato. Nel pomeriggio si è infatti nuovamente presentato dentro l’oreficeria in centro a Ravenna dove la ragazza lavora e, dopo l’ennesimo tentativo di attaccare bottone a chiacchiere, si è abbassato i pantaloni mostrandole i genitali. Per fortuna un’amica che si trovava in negozio è riuscita a chiamare i carabinieri prima che il giovane di origine senegalese si desse alla fuga e lo hanno arrestato e portato in carcere, dove si trova anche ora in attesa dell’udienza di convalida che dovrebbe essere celebrata questa mattina.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui