Ravenna, morto don Roberto Zagnoli fu segretario di Tonini

E’ morto per cause naturali all’età di 82 anni monsignor Roberto Zagnoli. Ordinato sacerdote nel 1965 fu tra le altre cose segretario personale del cardinale Ersilio Tonini ed ebbe un incarico di prestigio ai Musei Vaticani. Figura di spicco nella diocesi ravennate per anni ebbe anche una forte influenza culturale nel mondo cattolico locale. <È con grande dispiacere che apprendo della scomparsa di monsignor Roberto Zagnoli – ha dichiarato il sindaco di Ravenna Michele de Pascale –, un sacerdote che ha saputo unire la vocazione del parroco vicino alla gente agli studi legati alla comunicazione, alla liturgia cristiana e all’arte. La sua figura è molto conosciuta in città anche per aver svolto il ruolo di assistente dell’Azione cattolica e per essere stato segretario dell’arcivescovo Salvatore Baldassarri e del cardinale Ersilio Tonini>. Il sindaco esprime il cordoglio proprio e di tutta l’Amministrazione comunale di Ravenna ai famigliari e alla comunità ecclesiale ravennate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui