Ravenna, minorenni stranieri nascosti in un carico di zucchero

Nascosti tra i sacchi di zucchero trasportava quattro minorenni afgani clandestini. Quando il camionista di origine croata è arrivato agli uffici della dogana di Ravenna, il personale della polizia di frontiera ha sentito le grida di aiuto che provenivano dal camion. Immediatamente sono stati rotti i sigilli, scoprendo così i quattro giovanissimi che, saliti probabilmente a bordo in Serbia, stavano cercando di raggiungere l’Italia. Per farlo avevano accettato quel viaggio in condizioni disperate e pericolose per la loro incolumità. I quattro sono stati tutti sentiti dalla polizia di Stato, intervenuta sul posto per effettuare tutti gli accertamenti. L’autotrasportatore 55enne è stato invece arrestato e, su disposizione del pubblico ministero di turno Angela Scorza, portato in carcere. Domani mattina comparirà davanti al giudice, dove dovrà rispondere del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui