Ravenna, malore nel sonno. Perde la vita 38enne incinta all’ottavo mese. Morto anche il figlio

Dramma all’alba nel Ravennate, dove una donna di 38 anni di Bagnara di Romagna è morta insieme al feto di 32 settimane che aveva in grembo. Un decesso all’apparenza inspiegabile. A dare l’allarme è stato il marito della donna (madre di un altro bambino di 8 anni) che stamane verso le 6 ha allertato il 118. Trasportata d’urgenza all’ospedale di Ravenna in condizioni disperate, al pronto soccorso del “Santa Maria delle Croci” i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Vani purtroppo i tentativi di salvare la vita che aveva in grembo: anche per il feto purtroppo non c’è stato nulla da fare. Accertamenti sono ora in corso per cercare di fare luce sulle cause della morte improvvisa; secondo i primi riscontri pare che la donna non soffrisse di patologie pregresse.

La notizia della tragedia ha fatto immediatamente il giro del paese lasciando tutti costernati. “Ci sono eventi e prove terribili, che il cervello e il cuore non vorrebbero nemmeno immaginare – commenta il sindaco di Bagnara Riccardo Francone – Oggi un macigno enorme è caduto su famiglie che conosciamo da una vita, su persone cui vogliamo molto bene e il loro dolore è diventato subito anche il nostro. Vorrei avere le parole giuste, vorrei essere un sollievo per loro, ma non è così, non potrò esserlo davanti ad un dolore ed un lutto così grandi. Posso solo testimoniare, a nome mio e di tutta la comunità bagnarese, una vicinanza vera, un abbraccio sincero, una condivisione dell’animo”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui