Ravenna, madre veglia il corpo del figlio morto da giorni VIDEO

E’ rimasta in casa a vegliare sul corpo del figlio morto per giorni e giorni. E quando da fuori i sospetti hanno portato qualcuno a suonare il campanello, ha deciso di chiudersi dentro piuttosto che aprire la porta. Drammatico intervento quello avvenuto nel corso della serata a San Marco, in via Chiesa. Sul posto i carabinieri di Ravenna, insieme ai vigili del fuoco.

Stando a quanto si apprende, il figlio della donna, di 43 anni, sarebbe stato dimesso una settimana fa dall’ospedale in seguito a un ricovero legato a patologie pregresse. Aveva seri problemi di deambulazione. Sarebbe morto dunque in questi giorni, non è chiaro esattamente da quanto tempo. La madre non avrebbe avvertito nessuno, chiudendosi in casa fino a oggi. Nella serata, un familiare, insospettito dal silenzio e dal fatto di non riuscire a mettersi in contatto con nessuno all’interno della casa, ha avvisato i carabinieri.

Un intervento delicato. Perché per entrare è stato necessario convincere la donna ad aprire la porta. Sul posto è anche intervenuto il medico legale, oltre alla polizia mortuaria per il recupero della salma. In stato di choc la madre, che è stata accompagnata al pronto soccorso di Ravenna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui