Ravenna, la diocesi ai fedeli: “Portatevi le palme da casa”

Per il secondo anno consecutivo la pandemia stravolge le celebrazioni della Pasqua. Niente via crucis e domani mattina per la Domenica delle Palme la diocesi ravennate lancia un appello ai fedeli: “portatevi le palme da benedire da casa ed evitate di scambiarle”.

Sono solo alcune delle limitazioni disposte per impedire il diffondersi dei contagi cercando comunque di mantenere le funzioni in presenza per quanto possibile.

«A livello diocesano sono stati recepiti gli orientamenti Cei per la Settimana Santa che – fa sapere la Curia – anzitutto, esortano i fedeli a partecipare alle celebrazioni del Triduo, le più importanti dell’anno liturgico, il cuore della vita di fede delle comunità, in presenza ma con alcune accortezze»

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui