Ravenna, la cultura in lutto per la morte di Niccolò Pasolini dall’Onda

In una nota ufficiale, gli amici di Libro Aperto (la rivista culturale diretta da Antonio Patuelli) partecipano commossi al grande dolore della famiglia per la scomparsa di Niccolò Pasolini dall’Onda, “erede della grande famiglia ravennate ed imolese, grande studioso ed autorevole collaboratore di Libro Aperto che, negli Annali Romagna, ha pubblicato importanti saggi in particolare sulla tutela, la conservazione e la valorizzazione delle dimore storiche (della cui Associazione nazionale è stato Fondatore e a lungo Presidente nazionale); il ricordo di Antonio Codronchi, fra l’altro illustre suo avo; i beni culturali privati e le grandi dimore ravennati; descrizione della Romagna nel sec. XVII, tratta dalla “relazione ad uso del card. Legato alla provincia di Romagna” Bonifacio Caetani”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui