Ravenna, l’associazione “il Mosaico” a sostegno di Pediatria

Importanti donazioni dall’associazione “il Mosaico” alla Pediatria dell’ospedale di Ravenna. Dopo gli anni difficili della pandemia, anche se l’associazione non è stata presente fisicamente in Pediatria, non ha certo dimenticato la sua mission, ma soprattutto non si sono dimenticate tutte quelle persone che grazie alla loro generosità ed alle loro donazioni, hanno reso possibile l’acquisto di attrezzature e strumenti sanitari da destinare attraverso l’Associazione “il Mosaico” all’Unità Operativa di Pediatria e Terapia intensiva Neonatale dell’Ospedale di Ravenna, Faenza e Lugo.

 Nella giornata di ieri, la presidente dell’associazione “il Mosaico”, dr.ssa Iole Augusta Venturi , i componenti del consiglio direttivo e i benefattori della donazione,  hanno incontrato il direttore dell’U.O. Pediatria dr. Federico Marchetti, il dott. Umberto Carioli della Direzione Medica di Presidio e lo staff di Pediatria, per la consegna di importanti donazioni al reparto.

Sono stati consegnati una targa  del comitato italiano femminile che ha provveduto a sostenere la donazione di arredamenti di una stanza per l’allattamento  in ricordo dell’allora presidente sig.ra Pezzi Lucrezia, consegnata  dal marito, sig. Gian Battista Toschi e dal figlio Antonio.

Sempre dai sig.ri Toschi, sono stati donati 2 saturimetri portatili, grazie alla raccolta di fondi in memoria della moglie sig.ra Lucrezia Pezzi.

Sono stati inoltre consegnati 13 minifrigoriferi, già tutti posizionati nelle stanze della U.O. Pediatria del Santa Maria delle Croci di Ravenna , offerti dalla “Cucina del Condominio”  rappresentata dal  Sig. Matteo Salbaroli.

I donatori al termine della cerimenia hanno ricevuto la riconoscenza e la gratitudine del Direttore dell’U.O. dr. Federico Marchetti  il quale ha inoltre sottolineato la storica collaborazione con l’Associazione il Mosaico che all’interno dell’U.O. sostiene vari progetti e i ringraziamenti  da parte del dr. Umberto Carioli  per la la Direzione di Presidio del Santa Maria delle Croci e della Direzione Generale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui