Ravenna, Joe R. Lansdale a “Scrittura festival”

Brividi a Scrittura festival con l’arrivo del maestro del thriller Joe R. Lansdale. Con l’autore al teatro Rasi oggi alle 18 dialogherà Matteo Cavezzali.

Lansdale, nato nel 1951 a Gladewater, Texas, è uno dei più importanti autori americani. Si trasferisce da bambino nella vicina Nacogdoches, dove tuttora vive con la moglie e i figli. La sua infanzia passata nel Texas, la grande passione per la lettura, per i fumetti e per i B-movie sono elementi importanti del suo bagaglio culturale e segnano molta parte della sua produzione letteraria. Dopo innumerevoli lavori e diversi racconti pubblicati, da alla luce il suo primo romanzo, Atto d’amore, nel 1980; da allora decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Ha al suo attivo una ventina di romanzi. Il suo ultimo libro Moon Lake (Einaudi) è sulla scoperta del male e la fine di ogni illusione. Daniel ha solo quattordici anni quando una sera la sua infanzia naufraga nelle acque buie del Moon Lake. Per tutto il tempo la verità è rimasta nascosta sotto lo scintillio della luna. Ma adesso, per «Danny», è arrivato il momento di dare un senso al suo dolore. «La luna è alta. L’acqua è alta. Anime oscure vagano sulla terra e piangono. È una vecchia poesia. Ora so cosa significa», sono le ultime parole che Daniel Russell sente pronunciare a suo padre, in una notte del 1968, poco prima di lanciarsi con la macchina nel Moon Lake. Dieci anni dopo, Daniel scopre qualcosa di scioccante, destinato a scuotere la piccola città fino al suo nucleo più marcio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui