Stavano montando la tettoia in occasione della storica sagra della Madonna della Pace, manovrando un trabattello per sistemare la copertura temporanea nel cortile dell’oratorio. Ma in barba all’evento religioso puntualmente organizzato nella parrocchia di San Rocco, quel giorno anche la divina provvidenza si era dovuta arrendere alla forza di gravità. In tre erano finiti all’ospedale in seguito al ribaltamento del piccolo ponte su ruote: due con lesioni superiori ai 40 giorni e uno con una prognosi di appena 6 giorni. Per quell’incidente avvenuto il 17 aprile del 2012 era finito a processo don Ugo Salvatori, in qualità di legale rappresentante della parrocchia e committente delle opere. Ma trascorsi ormai oltre sette anni e mezzo dai fatti, ieri il parroco è stato assolto per intervenuta prescrizione.

Argomenti:

infortunio

parrocchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *