Ravenna Incoming: l’assenza di Donati diventa un caso

Acque agitate ieri a Ravennain commissione consiliare turismo, con la seduta dedicata al bando di aggiudicazione degli Iat e dei servizi turistici comunali. Un bando, vinto dopo diversi anni non da Ravenna Incoming, bensì da The Plus Planet, in capo alla cooperativa sociale toscana Cristoforo, che è stato aggiudicato ma non contrattualizzato ed è ora sottoposto a ricorso al Tar, che si esprimerà proprio domani sul tema dopo l’istanza presentata dal consorzio ravennate uscito sconfitto dal bando.

La richiesta di riunirsi era stata presentata da Veronica Verlicchi de La Pigna e sottoscritta da Gian Filippo Rolando (Lega) e dal presidente della commissione, Filippo Donati (Viva Ravenna), che però ha deciso di non presentarsi in aula.

Un’assenza molto discussa, la sua, con il fattore dei legami sentimentali dell’ex candidato sindaco – la sua compagna è proprio la direttrice di Ravenna Incoming, Francesca Ferruzzi – che rischia di diventare un caso politico.

Interpellato dal Corriere Romagna al telefono, Filippo Donati spiega i motivi delle sue scelte: «Ho sottoscritto la richiesta della Pigna a nome di Viva Ravenna perché penso che firmare sia un atto democratico che consente così alla minoranza di esprimersi. Come presidente della commissione ho ritenuto opportuno non esserci perché la mia presenza avrebbe potuto turbare la libera espressione degli altri: a qualcuno piace pensare che io mi intrometta in Incoming, ma non è così, anzi, mi sono dimesso dal CdA non appena sono stato eletto in consiglio comunale». Una spiegazione, questa, che non era ancora arrivata ai colleghi riuniti in commissione. E così la seduta ha preso una piega turbolenta: il Pd con il consigliere Renald Haxhibeku a nome della maggioranza ha sollevato una questione pregiudiziale in base all’articolo 72 del regolamento comunale, ritenendo l’oggetto della seduta fuori competenza giuridica della commissione stessa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui