Ravenna, in via Canaletta l’acqua sgorga dall’asfalto

La siccità ha colpito tutto il territorio ravennate, ad eccezione di via Canaletta, lì, vicino all’abitato di Piangipane l’acqua non manca. Ma invece di cadere dal cielo emerge dall’asfalto. Un fenomeno che i residenti osservano ormai da mesi, sbigottiti, dopo che in autunno la strada è stata riasfaltata. Da allora sul manto della strada che raggiunge via Piangipane, in prossimità del cimitero di guerra, sono apparse a più riprese fessurazioni, poi pozze d’acqua e vere fontanelle, da schivare in auto non senza preoccupazione. Guai segnalati ad Hera, che più volte ha provveduto a chiudere le perdite, riposizionando l’asfalto, e che ora pensa seriamente a un intervento sulle condotte presenti sotto la strada. L’ultimo intervento sull’asfalto ormai malandato, in ordine di tempo, è stato realizzato ieri.

«La via è stata asfaltata pochi mesi fa senza, probabilmente tener conto delle tubazioni dell’acqua deteriorate – racconta una residente a nome di tutti – sembrava tutto a posto. Invece quasi subito sono cominciati i problemi, così dopo ogni segnalazione Hera ha provveduto al rattoppo senza procedere a un vero e proprio intervento sulle tubature. Ma nel giro di una settimana il problema si ripresenta con pozze d’acqua in mezzo alla via. Più volte è mancata l’acqua improvvisamente nelle abitazioni in concomitanza con i lavori. Nel giro di poco i punti di fuoriuscita in strada si sono moltiplicati. La situazione è allarmante e poi rimane lo spreco d’acqua. Ai lati della strada i fossi sono sempre colmi. Siamo preoccupati». Da Hera arriva la conferma delle segnalazioni raccolte e degli interventi eseguiti e, soprattutto arriva la conferma che l’intenzione è quella di procedere al rinnovamento della condotta idrica. Quanto alla reale esecuzione dei lavori, i tempi non sono ancora noti, ma l’impegno della multiutility è quello di comunicarli appena possibile. I residenti continueranno a monitorare la situazione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui