RAVENNA. Il sindaco Michele de Pascale, insieme al vicesindaco Eugenio Fusignani e agli assessori Giacomo Costantini e Roberto Fagnani, ha incontrato nel tardo pomeriggio in Municipio una delegazione costituita dagli organizzatori della manifestazione svoltasi in Piazza del Popolo, e dei rappresentanti delle quattro associazioni di categoria dell’artigianato e del commercio. Il sindaco ha auspicato che nella piena libertà di protesta si cerchino modalità di manifestazione che siano conformi alle regole e che soprattutto evitino il rischio di aumento dei contagi. Il primo cittadino ha espresso piena vicinanza alle imprese così fortemente colpite dai provvedimenti entrati in vigore oggi, assicurando che l’amministrazione metterà in campo tutte le misure di sostegno possibili e che non verranno lasciate sole.

Già nella giornata di oggi gli uffici comunali sono al lavoro per definire tutti i provvedimenti disponibili nella facoltà del Comune per offrire sollievo alle categorie costrette a così dura prova.  Nel contempo il sindaco ha sottolineato l’importanza di impegnarsi a tutti i livelli nei confronti del Governo nella direzione di definire norme diverse, che differenzino tra chi rispetta le regole e si è adattato ai protocolli e chi invece non l’ha fatto, ma soprattutto perché vengano stanziati immediati, ulteriori e maggiori ristori alle attività economiche.

Argomenti:

coronavirus

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *