Ravenna, in pensione un anno prima col “trucco”: in 26 a processo

Una vita trascorsa a lavorare nei campi. Poi il miraggio della pensione, con un anno di anticipo. Il “trucco”? Dire addio per qualche mese all’agricoltura per darsi alla sartoria o al giardinaggio, più in generale, iscrivendosi alla Camera di Commercio come artigiani. Nella scelta fatta quasi contestualmente da 26 lavoratori e lavoratrici della provincia di Ravenna, l’Inps ci ha visto un escamotage illecito per beneficiare del trattamento pensionistico senza averne ancora titolo. Così l’inchiesta condotta dall’istituto nazionale di previdenza si è tradotta nella relazione depositata alla Procura a inizio 2019, che ha portato a processo per truffa aggravata ai danni dello Stato ognuno dei lavoratori accomunati dallo stesso cambio di professione, ritenuto fittizio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui