Ravenna, i giovani trainano le vaccinazioni: +5% a Ferragosto

Altro che irresponsabili. I dati dicono che i giovani sono le persone che si stanno vaccinando ad un ritmo più elevato. Messi spesso in croce e indicati come capo espiatorio i ravennati nati tra il 1991 e il 2001 – gli under 30, insomma – sono la categoria che sta rispondendo meglio alla campagna vaccinale. Oggi, tra gli under 50, cioè quelle considerate meno a rischio in caso di infezione, sono proprio loro la fascia d’età con una delle coperture maggiori in provincia di Ravenna: con il 64% di prime dose ricevute ormai hanno raggiungo i quarantenni, fermi al 66%, e se il trend dovesse essere confermato questa settimana potrebbe arrivare il sorpasso. Il merito degli ottimi dati delle ultime settimane non è solo del green pass. L’andamento dei vaccini in questa fascia d’età è sempre stato costante e crescente nel tempo, sin dall’apertura delle prenotazioni. L’introduzione del certificato verde ha accelerato l’andamento ma non in maniera così decisiva come accaduto invece in un’altra fascia d’età: i ragazzi tra i 14 e i 19 anni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui