Ravenna, i fuochi d’artificio a Sant’Apollinare venerdì dalle 23.30

Venerdì 22 luglio, a partire dalle 23.30, i lidi ravennati verranno illuminati da uno spettacolo pirotecnico dedicato a Sant’Apollinare, patrono della città, la cui festa ricorre sabato 23 luglio.

L’evento, promosso dall’assessorato al Turismo, sarà temporizzato e gestito da centraline di ultima generazione con una coreografia speciale e multicolore.

L’assessore al Turismo Giacomo Costantini, ringraziando la Cooperativa spiagge e il Club del Sole  per il prezioso contributo all’evento, ha sottolineato che i Fuochi di Sant’Apollinare tornano al consueto splendore sia per i turisti che per i ravennati per un momento di leggerezza lungo la nostra riviera in occasione della ricorrenza del Santo Patrono.

I punti di sparo

A Marina Romea i punti di sparo partono nel tratto di spiaggia libera, tra la foce e lo stabilimento balneare Boca Barranca; a Marina di Ravenna dalla Diga Foranea sud Zaccagnini; a Punta Marina nel tratto di spiaggia libera posta tra il bagno 4Venti e il bagno Pelo; a Lido di Dante, nel tratto di spiaggia libera a nord della località, adiacente alla foce dei Fiumi Uniti; a Lido di Classe nel tratto di spiaggia libera a sud della località, vicino alla foce del Savio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui