Ravenna. Green Pass, appello Confcommercio: “Scrupolosi nei controlli”

Il presidente di Confcommercio Ravenna fa un appello ai commercianti perchè siano scrupolosi nell’applicazione del ‘green pass rafforzato’. “Oggi in molte attività entra in funzione il green pass rafforzato. Vorrei lanciare un appello a tutti gli imprenditori dei settori interessati affinché attuino scrupolosamente i controlli perché non si tratta di una restrizione alla nostra attività lavorativa, ma al contrario salvaguardia noi e gli altri”, chiede Mauro Mambelli, ricordando che fino al 15 gennaio l’accesso in molti luoghi dello svago, dai ristoranti ai cinema, è consentito solo ai vaccinati o ai guariti dal Covid. “E’ certamente un ulteriore adempimento che dobbiamo fare, ma è indispensabile per dare un contributo al contenimento dei contagi che purtroppo in questo periodo sono aumentati”, ricorda il numero uno di Confcommercio Ravenna. “Dobbiamo essere consapevoli che porre massima attenzione ai controlli significa anche evitare un nuovo lockdown, come lo scorso anno, e soprattutto essere responsabili per consentire a chi entra nelle nostre attività di vivere la socialità in piena sicurezza e tranquillità”, sottolinea. Non solo. “Dobbiamo essere scrupolosi perché i controlli da parte delle Forze dell’ordine ci saranno e dobbiamo anche incoraggiare chi non è vaccinato a farlo, perché è l’unico modo per tutelare la salute pubblica”, è il monito di Mambelli. “In fondo per controllare con l’app se si è in possesso del green pass non ci vuole molto, e soprattutto non è difficile. Impegnare qualche minuto in più per il controllo è indispensabile perché solo così si eviterà ulteriori restringimenti alle nostre categorie che già hanno sofferto molto negli ultimi due anni”, conclude. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui