Ravenna, giornata per la pace: “Sabato appendete un drappo colorato alla finestra”

Sabato 23 luglio è la giornata di mobilitazione nazionale per la pace in tutte le città d’Italia per chiedere che tacciano le armi e si avvii una conferenza di pace. A livello ravennate, Cgil, Anpi, Arci, Libera, il Comitato in Difesa della Costituzione, Salviamo la Costituzione e il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale della provincia di Ravenna invitano cittadine e cittadini ad appendere sui balconi o finestre un drappo colorato come simbolo di pace, per tutta la giornata del 23 luglio.

“Siamo e saremo sempre dalla parte della popolazione civile, delle vittime della guerra – dicono i promotori dell’iniziativa sul territorio di Ravenna -; è necessario quindi fermare l’escalation militare cercando una soluzione negoziale che ponga immediatamente fine al conflitto in Ucraina. Le armi non portano la pace, ma solo nuove sofferenze per la popolazione. Non c’è nessuna guerra da vincere: noi vogliamo che a vincere sia la pace”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui