Ravenna, già 200 iscritti per la discesa in canoa dei fiumi uniti

Domenica 22 maggio torna la spettacolare Discesa dei Fiumi Uniti, un evento molto atteso dalla cittadinanza tanto che risultano completamente esaurite le canoe a noleggio in tutto il ravennate. Sono già 200 gli iscritti ma le richieste continuano ad arrivare giornalmente ai recapiti di Trail Romagna e Canoa Uisp Ravenna, le associazioni che hanno ideato la manifestazione che torna dopo due anni ad animare le acque del Fiume Montone e dei Fiumi Uniti. La metà degli iscritti hanno scelto la Canoa family che porterà alla Chiusa Rasponi una nutrita presenza di bambini. Anche per questo l’aspetto della sicurezza sarà al primo posto: un equipaggio dei vigili del Fuoco, bagnini con moto d’acqua, Guardia Costiera Ausiliaria, equipaggio OPSA della Croce Rossa Italiana, istruttori di kayak e un numero elevato di volontari assisteranno i partecipanti dalle partenze allo sbarco.

Tutti si riuniranno a Lido di Dante che sarà invasa da canoe, kayak e puddle per la festa finale che si terrà nella piazzetta lungomare.

L’evento, in compartecipazione con gli assessorati alla Cultura, Ambiente, Turismo e Sport del Comune di Ravenna e con il sostegno del Consorzio di Bonifica della Romagna, si realizza grazie a una importante rete di collaborazioni: dal Comitato Cittadino di Lido di Dante alla sua Pro Loco, dalla Polisportiva Porto Fuori ad Aquae Sport Center, dalla Cooperativa Capannisti dei Fiumi Uniti (Co.Fu.Se.) al Gruppo Folk alla Casadei di Bruno Malpassi ai tantissimi volontari che si rendono disponibili.

La Discesa dei Fiumi Uniti non è manifestazione agonistica ma un’escursione che ha lo scopo di educare la cittadinanza a una fruizione della natura corretta e sostenibile e di promuovere la realizzazione del progetto Fiumi Uniti per Tutti.
Raggiungere la foce dei Fiumi Uniti dalla Chiusa di San Marco (13 km) o dalla Chiusa Rasponi (3 km), sarà la sfida di tutti i canoisti, esperti o alle prime armi. Un percorso pieno di fascino con scorci inaspettati e una visione dall’acqua che cambia le prospettive del paesaggio restituendo centralità e importanza a fiumi, canali, mare e opere idrauliche, elementi fondamentali per la tutela del territorio. 

Per il sostegno all’iniziativa si ringraziano Elios Digital Print, Reclam edizioni, Dante Piadina, Down Town, Natura Nuova, Rosetti Frutta e verdura e la Centrale del Latte di Cesena.

Le iscrizioni sono ancora aperte per chi è in possesso di una propria canoa: info su  www.trailromagna.eu

DISCESA DEI FIUMI UNITI

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui