Ravenna, finti sordomuti chiedono soldi per disabili, denunciati

RAVENNA. Spacciandosi per sordomuti e appartenenti a una associazione no profit chiedevano offerte in denaro all’Esp per i disabili. Ma lo facevano in modo a tratti aggressivo e soprattutto senza aver alcun tipo di disabilità. Trovati in possesso di cartelline con il logo di una società benefica inesistente, di schede con tanto di firme e di 200 euro ritenuti provento dei raggiri, due rumeni di 24 e 21 anni sono stati denunciati dai carabinieri di via Alberoni per tentata truffa in concorso. Sono in corso accertamenti per verificare se i due giovani siano gli stessi che nella mattinata di domenica hanno cercato di avvicinare alcuni passanti con le medesime modalità e se possano essere coinvolti in altri episodi analoghi commessi con altri complici in passato a Ravenna e zone limitrofe.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui