Ravenna, “Fare i conti con l’ambiente” è stata un successo – Gallery

Grande partecipazione per l’edizione 15 di Fare i conti con l’Ambiente (https://www.fareiconticonlambiente.it), il festival formativo ambientaledi riferimentosul territorio nazionale che si è  appena concluso. L’edizione 2022 ha ospitato 4 Scuole di Alta Formazione: (Bonifica dei Siti Contaminati; Gestione dei Rifiuti, Gestione dei Sistemi Idrici, Gestione dei Servizi Pubblici Locali).

Il grande valore formativo ha consentito nuove opportunità per i giovani, grazie al Progetto G100 – Formazione senza barriere, con cui Labelab offre a partire dal 2018 opportunità di formazione e relazione per 100 giovani neo-laureati.

Grande interesse per la Conferenza “Energia e cambiamenti climatici. Dai Limiti dello Sviluppo all’Agenda Onu 2030 e oltre” curato dall’Associazione Nuova Civiltà delle Macchine e dal CEAS del Comune di Ravenna, che ha approfondito insieme a cittadini e studenti le tematiche che stanno sempre di più influenzando l’opinione e l’andamento della nostra società: i cambiamenti climatici e la gestione dell’energia.

La nuova edizione di “Emergenze creative”, curata da Silvia Cirelli, ha visto un focus sulla videoarte, tramite un percorso multimediale accessibile dal sito della manifestazione in maniera permanente, volto a far conoscere al pubblico il punto di vista di alcuni noti artisti internazionali che hanno affrontato attraverso il video le urgenti tematiche ambientali.

Novità dell’edizione 2022, il marchio ravennate ROU Materiaal che  ha presentato nella stupenda cornice di Palazzo Rasponi alcuni dei suoi pezzi unici: tavoli-scultura realizzati con legni masselli recuperati, dalla preponderante presenza materica, cruda ed elegante, alla ricerca di un equilibrio tra passato e presente, tra spazio e tempo. Alcuni pezzi esposti a Palazzo Rasponi sono un’anticipazione della nuova collezione che verrà presentata a giorni a Milano in occasione del Fuorisalone 2022. Il duo ravennate, formato da Marzia De Lorenzi e Monica Cortesi, molto soddisfatto della partecipazione e del contesto meraviglioso in cui è stata ospitata accetta l’invito a ripresentarsi il prossimo anno con nuove collezioni ed allestimenti.

“Con la manifestazione – affermano Giovanni Montresori e Mario Sunseri – Direttori dell’evento, – proseguiamo il percorso anticipatore avviato 15 anni fa, per contribuire alla costruzione della conoscenza e del capitale umano per cogliere tutte le attuali opportunità della transizione ecologica e dell’economia circolare attraverso un nuovo approccio alla formazione e allo sviluppo che coinvolga in maniera sinergica più soggetti: istituzioni, imprese, mondo scientifico e professionisti. Numerosi i contributi informativi e formativi di questa edizione che sono visionabili in modo permanente dal sito fareiconticonlambiente.it.

La manifestazione ha consentito anche quest’anno un elevato indotto per le imprese del settore ristorazione, catering, strutture alberghiere e B&B oltre ad un importante richiamo di partecipanti da tutto il territorio italiano. Un grande ringraziamento va all’Assessorato all’Ambiente del Comune di Ravenna, sempre sensibile alle tematiche proposte e al Main sponsor SGI Ingegneria di Ferrara.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui