Ravenna: esce dal bar con la bocca piena, ma era cocaina

All’uscita del bar aveva la bocca piena. Niente a che vedere con caffè e brioche. Erano ovuli di cocaina. Un quantitativo acquistato di recente, che sommato a quel che nascondeva in casa della madre arrivava a 11 grammi. Per questo mercoledì Ugo Battistini, 38 anni, residente a Ravenna, è stato arrestato dai carabinieri di via Alberoni alle porte di un locale lungo via Romea. L’uomo, disoccupato, era solito frequentare quel bar. Così i militari sono andati a colpo sicuro, sapendo già in precedenza che aveva passato guai giudiziari per via dello spaccio di stupefacenti. Al controllo, infatti, sono sbucate fuori le “palline” ripiene di droga. Arrestato, è stato portato ieri mattina davanti al giudice Antonella Guidomei. Difeso dall’avvocato Alessandro Docimo, ha deciso di rispondere alle domande del pm di turno, Cristina D’Aniello, riferendo che era solito recarsi in quel locale per comprare e vendere droga. Convalidato l’arresto, il difensore ha ottenuto i termini a difesa, mentre il giudice, in attesa del processo, ha disposto gli arresti domiciliari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui