Ravenna, energia elettrica aumentata del 111,7% in un anno e il pil provinciale del 2023 sarà negativo

Tornerà in territorio negativo il Pil della provincia di Ravenna nel 2023. La Camera di commercio rivede infatti al ribasso le previsioni di crescita economica del territorio: su del 3,2% quest’anno e giù dello 0,1% il prossimo, con un calo di due punti percentuali rispetto alle precedenti proiezioni. Pesano, spiega l’Ente di viale Farini, le “persistenti pressioni inflazionistiche legate alla guerra, le interruzioni dell’approvvigionamento e l’incertezza sugli investimenti”.

Dal monitoraggio di Unioncamere e Borsa merci telematica, precisa il commissario straordinario Giorgio Guberti, emerge che nel quarto trimestre 2022 il costo dell’energia elettrica a carico di alcuni profili tipo di piccole imprese registrerà un aumento del 60% rispetto al precedente trimestre e del 111,7% rispetto allo stesso trimestre del 2021.

Gli aumenti rispetto al terzo trimestre di quest’anno oscillano tra il 55% per un negozio di ortofrutta e il 64% per uno di beni non alimentari. Risulta tuttavia in crescita, conclude Guberti, la produzione di energia elettrica rispetto a un anno fa, del 2,8% nei primi nove mesi, sebbene sia stata riscontrata una “forte” riduzionem quasi il 40%, della produzione idroelettrica dovuta alla siccità, compensata dall’aumento della produzione termoelettrica, 14%, e fotovoltaica, 11%. 

Le previsioni del centro studi della Camera di commercio dicono anche che le tensioni internazionali porteranno, nel 2023, ad uno scenario recessivo per l’industria per 1,9% e aduna dinamica ancora positiva per servizi, 0,4%, e costruzioni, 2,5%. I consumi saliranno solo dello 0,5% e il reddito procapite del 3,4%. “In gran sofferenza”, infine, il mercato del lavoro, il cui tasso di disoccupazione, sceso al 6,2% nel corso del 2021, dovrebbe abbassarsi, già quest’anno, al 4,9%, per poi rimanere sul tale valore anche nel 2023.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui