Ravenna, Endura si espande e acquista Activa

Endura, azienda emiliana che da cinquant’anni sviluppa, produce e vende principi attivi e sinergizzanti per insetticidi domestici e per la salute pubblica, ha acquisito Activa. Con headquarter a Bologna e attività di R&D a Ravenna, Endura ha sviluppato stabilimenti produttivi tra Italia e India con al lavoro una squadra composta da 130 dipendenti, con un’età media di 40 anni. Nell’ultimo anno è stato raggiunto un fatturato consolidato di 60 milioni di euro, in un mercato globale che abbraccia 65 paesi, con una crescita costante del 7% e un raddoppio dal 2018 del +15%. L’obiettivo dell’acquisizione al 100% di Activa, rispetto al precedente 49% già detenuto, per Endura è quello di presidiare tutta la filiera distributiva. “Si tratta- segnalano dall’azienda- di allargare il portfolio prodotti e di completare la gamma. In questo modo Endura diventa protagonista della distribuzione in Italia e in Europa dei formulati, accedendo al mercato dei rodenticidi, ossia dei pesticidi usati per il controllo dei roditori e nel quale attualmente opera Activa”. In tempi rapidi “e con grande determinazione abbiamo concluso questa operazione che ci consente di integrarci meglio con il mercato per accorciare la filiera e presidiare un altro elemento della catena del valore”, spiega Marianna Vollaro, ceo e azionista di Endura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui