Ravenna e Manhattan vicine nel segno di Dante

In rappresentanza del sindaco Michele de Pascale, il consigliere comunale Rudy Gatta ha fatto visita nei giorni scorsi a New York alla presidente del distretto di Manhattan Gale Brewer. Alla presidente Brewer il consigliere Gatta ha consegnato un piccolo omaggio, a suggellare l’amicizia tra New York e Ravenna nel segno di Dante Alighieri. “Abbiamo appreso con gioia – ha scritto il sindaco Michele de Pascale in un messaggio di accompagnamento – la notizia della nuova cerimonia di intitolazione al Sommo Poeta, nel 700esimo anniversario della sua scomparsa, della prestigiosa statua ospitata a Manhattan. Un’opera imponente e maestosa che con la sua presenza ci ricorda la forza e l’indissolubilità dei legami tra culture, patrimoni inestimabili per tutte le popolazioni”. Uno dei tre visi raffiguranti il Sommo Poeta presenti a Ravenna nella sala del Museo Dante dedicata al volto, ripresi dalle tre sculture più emblematiche rappresentanti il Poeta, è proprio la riproduzione tratta dalla statua di Manhattan che recentemente è stata nuovamente dedicata dopo il restauro. L’anima dantesca di New York dunque vive a Ravenna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui