Ravenna, droga a chili e 100mila euro nell’airbag: arrestati in due

RAVENNA. Una pistola, sedici chili di marijuana, poco più di sei di cocaina e oltre 120mila euro in contanti. E’ il bilancio del sequestro effettuato dalla polizia di Ravenna che ha portato all’arresto di due persone, un 35enne e un 24enne albanesi, cugini tra loro.

Il 35enne era già stato espulso dall’Italia ma era rientrato con un documento valido dopo aver cambiato però il cognome successivamente al matrimonio con una donna albanese. I poliziotti, che sospettavano del suo rientro in zona, l’hanno controllato per un paio di settimane poi martedì l’hanno fermato assieme al cugino a bordo di un’Alfa Romeo. Avevano nella vettura circa 3.000 euro. Soldi dei quali non sono stati in grado di spiegare agli agenti la provenienza. Così la polizia ha proceduto con la perquisizione nell’abitazione dei due, a Bagnacavallo, trovando 20mila euro e 16 chili di marijuana divisi in sacchetti. La sorpresa quando si è passati al controllo della vettura. Nel vano dell’airbag sul lato del passeggero c’erano 24 pacchetti pronti per la vendita contenenti complessivamente 6,2 chilogrammi di cocaina e la somma di 100mila euro oltre a decine di proiettili per la pistola, un revolver.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui