Ravenna, domenica il presidio per i daini del Parco Delta del Po

Domenica 2 ottobre è in programma presidio e corteo pacifico per fermare la macellazione o il trasferimento in aziende faunistico venatorie deciso dalla Regione Emilia-Romagna per i daini del Parco del Delta del Po, dalla Pineta di Classe al Lido di Volano. 

Così gli organizzatori in una nota: “Ritrovo alle ore 11 a Lido di Classe, in via dei Lombardi angolo via delle Cave. Si terrà una passeggiata sui luoghi in cui fu fermata la prevista mattanza con fucilazione sul campo – tra strade pubbliche e piste ciclabili – dei daini della pineta di Classe nel 2014/15, quando centinaia di attivisti, provenienti da tutte le parti d’Italia, per mesi fecero scudo per salvarli. Nel frattempo, nulla è stato compiuto per mettere in sicurezza le strade ed applicare i metodi ecologici previsti prioritariamente per legge, quando le fonti ufficiali (Regione Emilia-Romagna) parlano di danni alle colture e incidenti nulli o irrilevanti.  

La passeggiata durerà circa quaranta minuti. Si proseguirà con un presidio all’incrocio tra via del Lombardi e via Canale Pergami, fino alle ore 14. Saranno raccolte le firme per la petizione popolare che verrà presentata in Regione dalla consigliera regionale Giulia Gibertoni (Gruppo misto), che da anni sta seguendo la vicenda, e che sarà presente. Al momento ottimo riscontro, anche della petizione on line per i non residenti in Regione, con quasi 22 mila firme raccolte”.  

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui