Ravenna, contributi per l’attività sportiva dei giovani: come presentare la domanda

Ravenna, fino al 30 novembre, si può fare domanda per contributi finalizzati a favorire la pratica sportiva giovanile. Ragazzi e ragazze che si siano già iscritti o abbiano intenzione di praticare attività sportiva per almeno quattro mesi nell’anno sportivo 2021-2022 (ovvero da settembre 2021 a giugno 2022) in società sportive riconosciute dal Coni o associazioni sportive aderenti o riconducibili a enti di promozione sportiva, possono partecipare a un bando ad hoc. I requisiti necessari per accedere al contributo, anche quest’anno, sono: Isee, rilasciato nel 2021, non superiore a 15.000 euro; avere un’età compresa fra i 6 e i 18 anni; essere residenti nel comune di Ravenna da almeno un anno. Il contributo, per ciascun minore interessato, sarà di 150 euro se il giustificativo o la somma dei giustificativi di spesa presentati sarà pari o superiore a tale cifra. Se la somma delle spese giustificate risulterà inferiore a 150 euro, l’ammontare del contributo sarà pari a tale somma. Per ciascun nucleo familiare non potrà essere erogata una somma di contributo superiore a 400 euro. Il Comune procederà alla formulazione della graduatoria fino ad esaurimento delle risorse disponibili, quantificate in 40mila euro.

Come presentare la domanda

Le domande vanno redatte da uno dei genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale, su apposita modulistica scaricabile dal sito del Comune di Ravenna https://bit.ly/3CdTXPd-contributi-pratica-sportiva-giovanile Le domande dovranno essere presentate fino alle 12 di martedì 30 novembre. Sono ammesse due distinte modalità: presentazione della istanza cartacea e relativa documentazione, previo appuntamento da richiedersi via mail all’indirizzo email bandosport@comune.ra.it o al n. di telefono 0544 482550 nelle seguenti giornate ed orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

 Oppure invio della domanda e della relativa documentazione all’indirizzo email: bandosport@comune.ra.it I medesimi recapiti ed indirizzi sono disponibili anche per la eventuale richiesta di informazioni. “Sono 1.089 le famiglie e 1.493 i bambini e le bambine, che in questi anni hanno beneficiato del contributo economico, ovvero da quando il Comune ha deciso di incentivare e sostenere la pratica sportiva- dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Gianandrea Baroncini-.Con questo provvedimento vogliamo andare incontro alle esigenze di quelle famiglie che affrontano con difficoltà le spese sportive dei propri figli, cercando di evitare che i disagi economici impediscano di praticare sport, attività importante per lo sviluppo psico-fisico e per l’acquisizione di stili di vita sani e corretti fin dalla più giovane età”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui