Ravenna, concerto di Natale con la Young Musicians European Orchestra diretta dal maestro Ignacio Abalos Ruiz

Anche quest’anno, dopo la pausa forzata del 2020, torna il Concerto di Natale al Teatro Alighieri il 14 dicembre alle 21 con la Young Musicians European Orchestra diretta da Ignacio Abalos Ruiz. Come di consueto la manifestazione è organizzata da Emilia Romagna Concerti e dall’assessorato alla Cultura nell’ambito della rassegna Capire la Musica.

Il programma prevede la partecipazione di due giovanissimi musicisti italiani di grande rilievo nel panorama internazionale: il violinista Gennaro Cardaropoli impegnato nella ”Campanella “ di Paganini e il giovanissimo violoncellista Ettore Pagano, 18 anni, che eseguirà le funamboliche variazioni di Paganini sul Mosè di Rossini oltre al Notturno di Ciaikovsky.

“Il tradizionale concerto di Natale, giunto alla sua decima edizione – afferma l’assessore alla Cultura Fabio Sbaraglia – fa ormai parte degli appuntamenti attesi dai ravennati nel periodo natalizio. Del concerto, insieme alla qualità dei musicisti, apprezziamo particolarmente lo scopo benefico che si prefigge, così come l’attenzione ai giovani talenti e il coinvolgimento di bambini e bambine insieme alle famiglie con l’obiettivo di avvicinarli alla musica”.

“Nelle edizioni precedenti del Concerto di Natale – afferma il Maestro Paolo Olmi, direttore artistico di Emilia Romagna Concerti – abbiamo presentato per la prima volta a Ravenna giovanissime star del concertismo che hanno poi intrapreso una carriera mondiale. Dopo Yury Revich, Kian Soltani, Bruno Philippe e lo stesso Gennaro Cardaropoli siamo molto orgogliosi di presentare questa volta il violoncellista Ettore Pagano che è uno dei più grandi talenti da me incontrati in tanti anni di attività. Alla fine del Concerto Gennaro e Ettore suoneranno insieme il concerto per vìolino, violoncello e orchestra di Vivaldi in Si bemolle maggiore mentre la serata si concluderà con tre canzoni di Natale eseguite dai bambini delle scuole di Ravenna e di Lugo. Nel rispetto delle regole sanitarie vigenti i piccoli cantori non si troveranno sul palcoscenico ma saranno sistemati tra il pubblico della platea e dei palchi seguendo il regolare distanziamento interpersonale. Quest’anno a causa delle limitazioni della pandemia non ci sarà possibile eseguire il concerto a Betlemme, ma speriamo di poterci tornare nel 2022; intanto proseguono i contatti con il Caritas Baby Hospital che ha sempre bisogno del nostro aiuto”.

In occasione del concerto di Natale viene anche effettuata una raccolta di beni di prima necessità organizzata con la Caritas e destinata alle famiglie e alle persone in difficoltà che vivono a Ravenna (in particolare i prodotti consigliati perché difficili da reperire nelle eccedenze industriali sono il tonno in scatola, la carne in scatola, i pelati, i legumi in scatola, olio e omogeneizzati di frutta).

Il Concerto di Natale è dedicato in modo particolare ai giovani che studiano musica nelle scuole pubbliche e private della città e, inoltre, con i contributi di Eni e Sapir, saranno coinvolti allo spettacolo gruppi familiari, bambini e anziani che difficilmente in precedenza hanno avuto occasione di avvicinarsi alla musica.

Biglietti da 5 a 25 euro presso la biglietteria del teatro Alighieri o sul sito www.teatroalighieri.com

Sarà osservato il distanziamento interpersonale e sarà obbligatorio il green pass.

Per informazioni: segreteria@emiliaromagnaconcerti.com

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui