Ravenna, cigno reale ucciso dai bracconieri

Un cigno reale abbattuto dai bracconieri. E’ accaduto domenica 24 gennaio nella zona di Casal Borsetti dove si è recata la Polizia Provinciale in seguito alla segnalazione di un cacciatore che ha denunciato l’episodio. Avviate le indagini sull’accaduto: l’animale rientra infatti tra le specie protette e gli agenti stanno cercando di risale al responsabile, che farebbe parte di un gruppo di persone al momento ancora da identificare. La pattuglia intervenuta nel prato allagato denominato “Bardello” e dopo avere constatato l’effettivo abbattimento illegale, ha proceduto con il sequestro dell’animale: un esemplare adulto di cigno reale , la cui siluette e apertura alare lo rende difficilmente confondibile con altre specie, “a conferma – spiega una nota della Polizia Provinciale – della dolosità dell’atto posto in essere dai bracconieri”. Stando a quanto appreso finora domenica all’alba erano presenti in zona diversi cacciatori.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui