Ravenna, caso Berkan B: Micoperi ricorre al Tar

«Da parte nostra nessuna rinuncia: ci è stato proposto di firmare un contratto con allegati che facevano lievitare i costi in maniera notevole. Quindi abbiamo rifiutato, ma abbiamo fatto ricorso al Tar rispetto alla revoca dell’Autorità portuale». Il relitto della Berkan B e i tentativi per il suo recupero continuano a far discutere e la delibera che annullava l’affidamento dei lavori a Micoperi era emersa all’indomani dell’udienza preliminare che si era tenuta giovedì. L’azienda ravennate però da quel provvedimento che le revocava l’appalto si sente danneggiata. E ora attende a giugno il pronunciamento del Tar dell’Emilia Romagna su un atto che ritiene illegittimo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui