Ravenna, caos a Ginecologia. Mancano medici, stop alle morfologiche

Ravenna, caos a Ginecologia. Mancano medici, stop alle morfologiche

Prestazioni importanti, come l’ecografia morfologica ed il bi-test, che non si riescono a garantire in tempi certi. Ed il primario, Davide Tassinari, che pur rimanendo in servizio ha già annunciato le proprie dimissioni traguardate con ogni probabilità a settembre. Una situazione quella del reparto di Ginecologia ed Ostetricia che viene segnalata da una donna incinta, impossibilitata ad accedere al servizio, ma anche da fonti sindacali, alle quali la notizia della volontà da parte del medico alla guida del reparto di fare un passo indietro era stata già data qualche giorno fa.
In entrambi i casi è la stessa Ausl Romagna a confermare la fondatezza delle segnalazioni.

I particolari sul Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

1 commento

  1. Io sto ancora aspettando mi chiamino per queste famigerate nuove giornate di visite… e nel frattempo (visto che senza anticiparmi di questo disagio non hanno fatto aspettare fino alla 14 settimana per la prenotazione…) ho dovuto (a fatica perchè già tardi) prenotare presso una struttura privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *