Ravenna, camper in sosta abusiva: 18 sanzioni

RAVENNA. Il monitoraggio delle presenze turistiche sul territorio coinvolge attivamente la Polizia locale nel far rispettare le norme per garantire a visitatori e cittadini del ravennate serenità e sicurezza. In questo ambito sono stati svolti controlli sul campeggio irregolare dei camper. Dal 1° giugno 2019 ad oggi le sanzioni amministrative a camperisti sono state 18, nelle località balneari, per parcheggio non regolare e per campeggio abusivo.

Gli interventi sono stati svolti anche a seguito di alcune segnalazioni pervenute da operatori di attività ricettive e commerciali che avevano ravvisato comportamenti non consoni al decoro, come l’abbandono di rifiuti o l’occupazione di più stalli riservati al parcheggio delle auto, in contrasto con il Codice della strada. Il codice, infatti, stabilisce che i camper debbano, per soste di lunga durata, utilizzare le aree attrezzate e con servizi dedicati, ad esempio l’allaccio per l’energia elettrica e la fornitura idrica e lo scarico delle acque grigie.

“Riteniamo questi controlli – affermano il vicesindaco con delega alla Sicurezza Eugenio Fusignani e l’assessore al Turismo Giacomo Costantini – una valida azione per la corretta fruizione del territorio, soprattutto nella stagione estiva che vede una maggior affluenza di turisti. I lidi ravennati, del resto, sono attrezzati ad accogliere ogni tipologia di turista e quindi c’è attenzione anche per chi desidera soggiornare con il proprio camper, un modo ‘libero’ di spostarsi andando alla scoperta dei nostri 32 chilometri costa”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui